Browsing "Senza categoria"
Ott 29, 2008 - Senza categoria    No Comments

Medite neste ensinamento !!!

Onde você coloca o sal?tigree.jpg

O velho Mestre pediu a um jovem triste que colocasse uma mão cheia de sal em um copo d´água e bebesse.

“Qual é o gosto?”, perguntou o Mestre.

“Ruim” disse o aprendiz.

O Mestre sorriu e pediu ao jovem que pegasse outra mão cheia de sal e levasse a um lago. Os dois caminharam em silêncio e o jovem jogou o sal no lago, então o Mestre disse:

“Beba um pouco dessa água”.

Enquanto a água escorria do queixo do jovem, o Mestre perguntou:

“Qual é o gosto?”

“Bom” disse o jovem.

“Você sente o gosto do sal?”, perguntou o Mestre.

“Não” disse o jovem.

O Mestre então sentou ao lado do jovem, pegou sua mão e disse:

“A dor na vida de uma pessoa não muda. Mas o sabor da dor depende de onde a colocamos. Então, quando você sentir dor, a única coisa que você deve fazer é aumentar o sentido das coisas.

Deixe de ser um copo.

TORNE-SE UM LAGO    **will **

Ott 22, 2008 - Senza categoria    No Comments

Sou eu Mesmo so mudei a cor do Olho hehe !!!

1348129909.JPGAprende que não importa em quantos pedaços seu coração foi partido, o mundo não pára para que você o conserte. Aprende que o tempo não é algo que possa voltar.
Portanto, plante seu jardim e decorre sua alma, em vez de esperar que alguém lhe traga flores. **will **

                                                        

Ott 17, 2008 - Senza categoria    No Comments

Melodia di Davide

Salmi 51:1-19

1 Mostrami favore, o Dio, secondo la tua amorevole benignità.
Secondo l’abbondanza delle tue misericordie cancella le mie trasgressioni.

2 Lavami completamente dal mio errore,
E purificami anche dal mio peccato.

3 Poiché io stesso conosco le mie trasgressioni,
E il mio peccato è continuamente di fronte a me.

4 Ho peccato contro di te, contro te solo,
E ho fatto ciò che è male ai tuoi occhi,
Affinché tu mostri d’esser giusto quando parli,
Perché tu sia libero da colpa quando giudichi.

5 Ecco, con errore fui dato alla luce con dolori di parto,
E mia madre mi concepì nel peccato.

6 Ecco, hai provato diletto nella stessa veracità nelle parti interiori;
E nell’intimo voglia tu farmi conoscere la completa sapienza.

7 Voglia tu purificarmi dal peccato con issopo, perché io sia puro;
Voglia tu lavarmi, perché io divenga più bianco perfino della neve.

8 Voglia tu farmi udire esultanza e allegrezza,
Affinché le ossa che hai schiacciato gioiscano.

9 Nascondi la tua faccia dai miei peccati,
E cancella anche tutti i miei errori.

10 Crea in me anche un cuore puro, o Dio,
E metti dentro di me uno spirito nuovo, saldo.

11 Non rigettarmi d’innanzi alla tua faccia;
E il tuo santo spirito, oh, non togliere da me.

12 Rendimi l’esultanza della salvezza da te,
E voglia tu sostenermi pure con uno spirito volenteroso.

13 Certamente insegnerò ai trasgressori le tue vie,
Affinché i peccatori stessi si rivolgano direttamente a te.

14 Liberami dalla colpa di sangue, o Dio, Dio della mia salvezza,
Affinché la mia lingua annunci con gioia la tua giustizia.

15 O Geova, voglia tu aprire queste mie labbra,
Affinché la mia propria bocca dichiari la tua lode.

16 Poiché non ti diletti del sacrificio, altrimenti [lo] darei;
Dell’olocausto non ti compiaci.

17 I sacrifici a Dio sono uno spirito rotto;
Un cuore rotto e affranto, o Dio, tu non disprezzerai.

18 Nella tua buona volontà tratta bene Sion;
Voglia tu edificare le mura di Gerusalemme.

19 In tal caso ti diletterai dei sacrifici di giustizia,
Del sacrificio bruciato e dell’offerta intera;
In tal caso tori saranno offerti proprio sul tuo stesso altare.

Ott 11, 2008 - Senza categoria    No Comments

Dolce Luna !!!

Dolce luna… tu che sei nel cielo.. sereno…nuvoloso… non importa
tu brilli…. e c’è tanto freddo intorno a te….
Ascolti le nostre speranze, i nostri sogni… le nostre pomesse
e se non ci se???….. Luna dove sei???
Hai timore?… Non temere!
Luna lieve stai soffrendo? …. Ti sorprendo.
Luna piena…. piccola palla bianca, non hai paure? non hai vergogne?
Eppure ti nascondi e ogni volta riappari più luminosa che mai.
Luna timida, luna pallida sembri un buco nel cielo più oscuro.
Uno spiraglio di luce… luna soave, voglio respirare.
Luna bella, luna intera, che illumini tutto che illumini i sogni.
Luna triste, luna romantica, luna malinconica.
Suprema essenza che abbracci il mondo in un maestoso silenzio
fatto di notturni rumori, di fruscii del vento e cicale canterine.
Luna nostalgica, che abbandoni la notte per far posto all’aurora
che più tardi sarà un nuovo giorno ancora….
Luna incantata,… luna nuova…. ci vediamo domani….
e buona notte….. per ora
Pagine:«1234»